PHP

From Gentoo Wiki
Jump to: navigation, search
This page is a translated version of the page PHP and the translation is 100% complete.

Other languages:
English • ‎italiano • ‎polski • ‎русский • ‎日本語
Resources

PHP è un linguaggio di scripting general-purpose lato server per produrre pagine web.

Installazione

USE flags

Le USE flags più importanti del pacchetto PHP, cioè le USE flags SAPI (Server API), sono apache2, cgi, e fpm. Unitamente a queste flags, c'è anche una elaborata lista di flags utili per abilitare varie caratteristiche dell'interprete PHP:

USE flags for dev-lang/php The PHP language runtime engine

apache2 Add Apache2 support
argon2 Enable password hashing algorithm from app-crypt/argon2
bcmath Add support for libbcmath
cdb Add support for the CDB database engine from the author of qmail
cjk Add support for Multi-byte character languages (Chinese, Japanese, Korean)
cli Enable CLI SAPI
coverage Include gcov symbols for test coverage and lcov reports. Only useful for extension developers, and requires GCC.
ctype Enable ctype functions
embed Enable embed SAPI
enchant Add supports Enchant spelling library.
exif Add support for reading EXIF headers from JPEG and TIFF images
ffi Add foreign function interface (ffi extension) support
fileinfo Add fileinfo extension support
filter Add filter extension support
firebird Add support for the Firebird relational database
flatfile Add dbm support for flat files
fpm Enable the FastCGI Process Manager SAPI
ftp Add FTP (File Transfer Protocol) support
gd Adds support for gd (bundled with PHP)
gdbm Add support for sys-libs/gdbm (GNU database libraries)
imap Add support for IMAP (Internet Mail Application Protocol)
inifile Add dbm support for .ini files
intl Enables the intl extension for extended internalization support
iodbc Add support for iODBC library
json Enable JSON support
ldap-sasl Add SASL support for the PHP LDAP extension
libedit Use the libedit library (replacement for readline)
lmdb Enable support for dev-db/lmdb db backend
mysqli Add support for the improved mySQL libraries
oci8-instant-client Use dev-db/oracle-instantclient-basic as Oracle provider instead of requiring a full Oracle server install
opcache Enables built-in opcode cache, replacing pecl-apc et al.
pcntl Add support for process creation functions
pdo Enable the bundled PDO extensions
phar Enables the phar extension to provide phar archive support
phpdbg Enable the PHP Debug Command Line SAPI (like gdb for php)
session-mm Include dev-libs/mm support for session storage
sharedmem Add support for shared memory use
simplexml Support for SimpleXML
soap Add support for SOAP (Simple Object Access Protocol)
sodium Enable support for crypto through dev-libs/libsodium
sysvipc Support for System V-compatible inter-process communication
tidy Add support for HTML Tidy
tokenizer Add support for the PHP file parser
tokyocabinet Enable support for dev-db/tokyocabinet db backend
webp Enable webp support for GD in php-7.x
xmlreader Enable XMLReader support
xmlrpc Support for xml-rpc library
xmlwriter Enable XMLWriter support
xpm Add support for XPM graphics format
xslt Enable the XSL extension

Di default l'ebuild installa la versione di sviluppo php.ini. Per installare la versione production, che ha impostazioni di sicurezza maggiori ma potrebbe essere più difficile eseguirgli il debug, aggiungere al file make.conf la seguente riga:

Estensioni

Per installare le estensioni, per prima cosa decidere per quale versione di PHP bisogna compilare tali estensioni. Questo va fatto impostando la variabile PHP_TARGETS:

FILE /etc/portage/make.conf
PHP_TARGETS="php5-6"

Possono essere impostate più di una versione; basta aggiungere un'altra versione separata da spazio. Notare che lo slot php è chiamato "5.6" e il corrispondente valore di PHP_TARGETS è php5-6. Questo è dovuto alla corrente restrizione sul nome USE.

Emerge

Dopo aver effettuato la configurazione sopra descritta della USE flag è necessario aggiornare il sistema così che le variazioni abbiano effetto:

root #emerge --ask --update --changed-use --deep @world

Eseguire versioni multiple di PHP

Uno dei maggiori vantaggi per utilizzare Gentoo per lo sviluppo di PHP è l'utilizzo delle versioni slot. E' veramente facile muoversi tra le versioni multiple di PHP, è come eseguirle simultaneamente. Tutto ciò è fatto con il comando eselect fornito dal pacchetto app-eselect/eselect-php, il quale dovrebbe essere installato automaticamente insieme al pacchetto PHP. Per esempio, selezionando differenti versioni di PHP permette al sistema di eseguire PHP 7.0 per il cli SAPI ma PHP 5.6 per il server web di sistema. Esso permette anche di testare rapidamente un'applicazione su versioni differenti di PHP.

For example, selecting different versions of PHP can allow a system to run PHP 7.0 for the cli SAPI but PHP 5.6 for the system's web server. It also allows system administrators or application developers to quickly test an application on different versions of PHP.

Per elencare le versioni disponibili per il cli SAPI, utilizzare il seguente comando:

root #eselect php list cli
 [1]   php5.5 
 [2]   php5.6 *   
 [3]   php7.0

La versione segnata con * è la versione attualmente attiva, e per verificare le altre sostituire cli con fpm,cgi oppure apache2.

Per scambiare versioni utilizzare il seguente comando:

root #eselect php set cli 3

Il numero 3 in questo esempio corrisponde al numero dell'output del sotto-comando list utilizzato sopra. La versione 7.0 di PHP viene così utilizzata con il seguente comando:

root #php -v
PHP 7.0.10-pl0-gentoo (cli) (built: Aug 23 2016 12:38:44) ( NTS )

Configurazione

La configurazione di PHP si trova nel file /etc/php, il quale contiene una sottodirectory per ogni SAPI e per ogni versione di PHP. Per esempio, i files di configurazione per il SAPI apache2 PHP-5.6 sono installati in /etc/php/apache2-php5.6.

Web servers

Per utilizzare PHP dal lato server, deve essere installato e configurato per utilizzare PHP un web server. Qualche web server popolare è brevemente menzionato successivamente.

Nginx

Per installare nginx basta semplicemente emergerlo:

root #emerge --ask www-servers/nginx
Important
Se i valori NGINX_MODULES_HTTP sono lasciati di default in make.conf, assicurarsi che il modulo fastcgi sia abilitato.

Una volta che Nginx è installato, modificare la sezione server in /etc/nginx/nginx.conf come di seguito:

FILE /etc/nginx/nginx.confParte della configurazione di nginx per abilitare PHP tramite FastCGI
server {
                listen 127.0.0.1;
                server_name localhost;
 
                access_log /var/log/nginx/localhost.access_log main;
                error_log /var/log/nginx/localhost.error_log info;
 
                root /var/www/localhost/htdocs;
 
                location ~ .php$ {
                        fastcgi_pass 127.0.0.1:9000;
                        include fastcgi.conf;
                }
        }

Ora avviare i relativi servizi per avere un sito funzionante. Lo script init php-fpm avvia il Process Manager PHP FastCGI. FastCGI permette ai web servers di scaricare i calcoli PHP per questo process manager.

When running OpenRC as the service manager:

root #service nginx start
root #service php-fpm start

For systemd:

root #systemctl start nginx
root #systemctl start php-fpm@7.2
Note
The version number after the php-fpm service name will change based on the available version of PHP. Adjust as appropriate.

lighttpd

Warning
Non abilitare la USE flag php per il pacchetto www-servers/lighttpd. Attualmente potrebbe bloccare la compilazione.

Assicurarsi che lighttpd venga compilato con il supporto per fastcgi e che la USE flag php sia disabilitata:

FILE /etc/portage/package.use
www-servers/lighttpd fastcgi -php

Lighttpd lavora con il file di configurazione FastCGI di default, ma sfortunatamente questo file è scritto per lavorare solo con il PHP FCGI SAPI vecchio invece che con l'impostazione FCGI generale. Dopo che la USE flag php è stata disabilitata tale impostazione non è più inclusa, ed è giusto così. Tuttavia è fornita una buona base per il file di configurazione che può essere utilizzato con FPM.

Editare /etc/lighttpd/mod_fastcgi.conf simile al seguente:

FILE /etc/lighttpd/mod_fastcgi.confAbilitare FastCGI su lighttpd
server.modules += ("mod_fastcgi")
fastcgi.server = ( ".php" =>
  ( "localhost" =>
    (
      "host" => "127.0.0.1",
      "port" => "9000"
    )
  )
)

Notare la parti host e port.

Da quando Gentoo lavora con un file php-fpm.ini funzionante situato in /etc/php/fpm-php5/php-fpm.ini e lo script init, tutto quello che è necessario è l'avvio dei servizi:

root #/etc/init.d/php-fpm start
root #/etc/init.d/lighttpd start

Apache (mod_php)

Per configurare Apache in modo che sia in grado di caricare il modulo PHP5 (mod_php), aggiungere -D PHP sulla variabile APACHE2_OPTS nel file /etc/conf.d/apache2. Gli utenti si dovrebbero ricordare che anche in precedenza la versione PHP doveva essere aggiunta (tipo -D PHP5). Tuttavia, dalla versione 0.8.1 del pacchetto app-eselect/eselect-php la variabile è cambiata in -D PHP, per permettere che eventuali future nuove versioni maggiori possano essere facilmente integrate.

FILE /etc/conf.d/apache2Configurare Apache per caricare mod_php
## (settings for PHP5 and above)
APACHE2_OPTS="-D PHP"

Assicurarsi che PHP sia compilato con la USE flag apache2.

Se per qualche ragione sul sistema manca il file di integrazione del modulo PHP /etc/apache2/modules.d/70_mod_php.conf, file attualmente fornito dal pacchetto app-eselect/eselect-php quando questo viene compilato con la USE flag apache2 impostata, inserirlo manualmente. Il suo contenuto è quello mostrato qui sotto.

FILE /etc/apache2/modules.d/70_mod_php.conf
<IfDefine PHP>
	# The mod_php.so symlink is controlled by
	# eselect-php. However, the module name changed from
	# php5_module to php7_module so we can't blindly load whatever
	# is there. Instead we let eselect-php manage a small
	# configuration file that loads the appropriate module.
	#
	# This is relative to ServerRoot (see httpd.conf).
	Include ../../../var/lib/eselect-php/mod_php.conf
 
	# Tell apache that mod_php should handle PHP files.
	#
	# NOTE: Avoiding AddHandler/AddType for security (bug
	# #538822). Please read the related news item!
	<FilesMatch "\.(php|php[57]|phtml)$">
		SetHandler application/x-httpd-php
	</FilesMatch>
 
	# PHP source files which are meant to be displayed as
	# syntax-highlighted source code.
	<FilesMatch "\.phps$">
		SetHandler application/x-httpd-php-source
	</FilesMatch>
 
	DirectoryIndex index.php index.phtml
</IfDefine>

Sebbene sul sistema possono essere installate multiple versioni di PHP, Apache ne può utilizzare soltanto una. Con il comando eselect php si sceglie la versione di PHP da utilizzare.

Vedere anche