Kernel/Ricompilazione

From Gentoo Wiki
< Kernel
Jump to:navigation Jump to:search
This page is a translated version of the page Kernel/Rebuild and the translation is 100% complete.
Other languages:
English • ‎italiano • ‎日本語

Comune

Esci dalla configurazione del kernel e ricompila il kernel usando questo comando:

root #make && make modules_install

Non dimenticarti di copiare la nuova immagine del kernel nella directory /boot. Se possibile monta /boot.

root #mount /boot
root #make install

Se necessario, aggiorna il boot loader

Quando non si cambia la versione del kernel, potrebbe non essere necessario aggiornare il bootloader del sistema. Questo dipende dalla configurazione del sistema; se il bootloader è puntato in un file binario che è stato sostituito con lo stesso nome, potrebbe non essere necessario aggiornare le voci del boot loader. Quando si è in dubbio ri-lancia la configurazione del boot loader o ispeziona il file di configurazione del boot loader per evitare problemi al prossimo riavvio del sistema.

Con GRUB2

Aggiorna la configurazione del boot loader prima di riavviare il sistema. Ad esempio, quando si usa GRUB2, questi passi possono essere fatti lanciando il comando seguente:

root #grub-mkconfig -o /boot/grub/grub.cfg

Con EFI stub kernel

Utenti di EFI stub seguano la procedura nella sezione dell'installazione.

Con systemd-boot

Se si usa l'EFI bootloader di systemd, rivedi l'articolo systemd-boot.

Riavvio

Riavvia in modo che la nuova configurazione del kernel prenda effetto:

root #reboot